Rian Cornei – Falesia del Silenzio Settore Basso

silenzio

Località: Orco Feglino (Savona), Valle dell’Aquila, Liguria

Descrizione:

Falesia invernale, riparata dal vento ed esposta a sud. La parete è costituita da placche (settore sinistro) e strapiombi (settore destro) su di una roccia calcarea che offrono un’arrampicata varia e di varia difficoltà: dal 5c al 7c.

 

  • Lunghezza delle vie: variabile, tra 15 e 25 metri
  • Rinvii necessari: xx
  • Chiodatura: generalmente buona con fittoni resinati
  • Materiale utilizzato: nuovo
  • Soste: variabile, non sono attrezzate con moschettoni di calata, è necessario manovrare in catena (N.B. prestare attenzione alla via n° 17 in quanto sprovvista di catena, bisogna calarsi su un fittone singolo)
  • Base parete: buono spazio per fare manovra tranquillamente
  • Esposizione: Sud, ideale per mesi invernali e durante la prima primavera
  • Condizioni in base al meteo: non adatta se piove

Indicazioni stradali:

  • Dall’autostrada Torino-Savona: Dopo Savona uscire all’uscita Orco Feglino e dirigersi verso Orco lungo la strada via Bassi. Dopo due curve evidenti si arriva alle prime case e si imbocca la strada che sale e non quella che scende, direzione verso il cimitero e chiesa di San Lorenzo. Si parcheggia nella piazzetta accanto alla chiesa.
  • Da Finalborgo: Prendere la via a senso unico Domenico Brunenghi che in seguito diviene Via Cavatola e risale lungo la Valle Aquila costeggiando il torrente Aquila. Svoltare a destra subito dopo il cartello stradale di indicazione Orco-Feglino presso la strada che sale (sulla sinistra dovreste aver sorpassato da poco l’agriturismo Acà de Alice). Proseguire sempre dritti lungo questa strada sorpassando sulla sinistra il Rifugio (pizzeria del proprietario del Campeggio Monte Cucco) e sulla destra la strada che porta al campeggio Cucco e alla Falesia del Monte Cucco. Giunti al paese, quando la strada diviene pianeggiante svoltare a destra in Via Chiesa e proseguire dritti fino al parcheggio della Chiesa di San Lorenzo, dove si parcheggia nella piazzetta.

Avvicinamento: Dal parcheggio della piazza, con le spalle verso la chiesa, imboccare la strada asfaltata in salita che poi diventa sterrata e che costeggia il cimitero (sulla sua destra). La strada sale per pochi metri, poi diviene pianeggiante ed infine scende rapidamente. Percorrerla fino a quando sulla destra si intravede un sentierino che sale immerso nella macchia mediterranea. Quello è il sentiero giusto che vi porterà alla Falesia del Silenzio! Seguire sempre il sentierino principale e mai le sue deviazioni, fino a quando si giunge ad un grosso salto di roccia. A questo punto, si è quasi arrivati e si dovrebbe incontrare un bivio con una stradina che scende sulla destra indicato da un ometto. Per la Falesia del Silenzio Alta proseguire dritto, per la Falesia del Silenzio Bassa invece imboccare la deviazione a destra in discesa. Per raggiungere la falesia si deve scendere lungo una ferrata di 5 metri, si consiglia quindi di arrivare premuniti e magari non con scarpette scivolose come invece è solito fare il nostro amico Whats Ammmerica!.

Tempo stimato dall’auto: 30 mininuti.

 

Note: Presenza di una fontana in cui riempire le borracce nella piazzetta del parcheggio. È consigliata una sosta per la buonissima focaccia ligure a Finalborgo, ma assolutamente muniti di cappellini da veri arrampicatori o giacche e pantaloni rigorosamente di marche da montagna: sembra esserci una selezione all’ingresso del paese!

Download: Scarica qui il PDF della Relazione

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...