Isola Felice

falesiafelix _stitch.jpg

isolafelice.jpg

clicca sulle immagini per ingrandirle

Località: Foresto (Torino), Val di Susa, Piemonte, Italia.

Descrizione: Piccola parete di Marmo Dolomitico destinata prevalentemente ai principianti. Le difficoltà degli itinerari sono infatti molto basse e l’arrampicata si sviluppa in prevalenza su placca a grosse prese. Anche la lunghezza delle vie è adatta ai principianti di questo sport poiché non vengono superati i 10-15 metri. La chiodatura è buona e soprattutto gli ancoraggi sono posizionati a distanza ravvicinata lungo tutta la lunghezza dei tiri, in modo da favorire l’arrampicata in sicurezza e senza stress. Conseguentemente a ciò è consigliato avere con se un set completo di rinvii (12 rinvii). Le soste non sono attrezzate con moschettoni di calata ed è quindi necessario manovrare in catena. Alla base della parete c’è spazio sufficiente per fare sicura comodamente. La parete è esposta a Sud ed è quindi consigliato usufruirne nei periodi freddi.

  • Lunghezza delle vie: limitata, 10-15 metri
  • Rinvii necessari: 12
  • Chiodatura: buona
  • Materiale utilizzato: nuovo
  • Soste: non sono attrezzate con moschettoni di calata, è necessario manovrare in catena
  • Base parete: buono spazio per fare manovra tranquillamente
  • Esposizione: Sud, ideale per mesi invernali e durante la prima primavera

Indicazioni Stradali:

Macchina: Da Bussoleno percorrere la statale ss25 verso Susa, quindi seguire le indicazioni per Foresto e parcheggiare nella piazza, di fronte al monumento ai caduti.

Consigliato: se si arriva da Torino prendere l’autostrada fino ad Avigliana Ovest, uscendo prima del pedaggio e pagando solo 1.30 euro di tangenziale, e proseguire sulla SS25.

Treno: Scendere alla Stazione di Bussoleno, uscire dalla stazione su Corso Bruno Peirolo e proseguire su questa strada in direzione di Foresto (usciti da stazione a sinistra). Imboccare la strada sulla destra Via Massimo D’Azelio, fino a incrociare Via Olmo a sinistra. Percorrere via Olmo fino a quando si incontra un crocicchio: proseguire sempre dritto lasciandosi a sinistra Via Cascina del Gallo che dal lato destro della strada che si sta percorrendo diviene Via Salina. Procedendo sempre su sta strada che poi prende il nome di Via San Rocco, si arriva all’abitato di Foresto.

Tempo stimato a piedi dalla stazione di Bussoleno: 15-20 minuti.

Bus: La Sadem gestisce i trasporti in Val di Susa; partono dei pullman dall’Autostazione di Torino diretti a Susa (Corso Vittorio Emanuele 131/H – 10138 Torino).

Avvicinamento: Seguire la strada asfaltata che costeggia il Rio Rocciamelone in direzione dell’Orrido di Foresto e, prima di arrivarci, sulla sinistra tra le case imboccare la vecchia mulattiera (Sentiero dei Ginapri 560). Arrampicandosi sulle rovine di una vecchia casa si giunge alla base della parete. (10 min dall’auto).

Note: c’è una fontanella nel parchetto difronte alla scuola elementare, in cui si può riempire la borraccia.

Download: scarica qui il Pdf della relazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...