Falesia di Porto Badisco

 

Clicka per ingrandire l'immagine.

Clicka per ingrandire l’immagine.

  • 1. Vacanze salentine, 7a+ ?
    2. Fraci tana, 6c+ – Tiro in fessura con grossi buchi.
    3. La ragnatela, 7a – Boulder iniziale poi crolla decisamente. Due movimenti molto intensi su sequenza di buchi in leggero strapiombo, bello!
    4. Balaiò, 6c – Bel tiro su buchi e allunghi, uscita con ribalta.
    5. Arrisparmio, 5a
    6. Martouche, 5b
    7. 19 minuti, 5b – Si narra che ci siano voluti 19 minuti per chiodarlo, tiro easy!
    8. Lu piccione, 5a
    9. Lu pizzarrone, 6b+ – Inizio buolderoso poi sequenza su evidente cannone, bello!
    10. Mancu licheni, 6b
    11. Tremo ma non mollo, 6a+ – Bello e intenso tiro su sequenza di buchi e allunghi.
    12. L’intuizione di Yalema, 6c ?

Località: Porto Badisco (Otranto), Salento, Puglia, Italia.

  • La lunghezza media di un monotiro è di circa 10 m ed il numero medio di rinvii è 6÷8.
  • La chiodatura e il materiale sono recenti e in ottimo stato.
  • La maggior parte delle soste non è attrezzata con catena, è sempre presente un anello/maillon di calata.
  • Esposizione ovest, adatta alle stagioni invernali.

Attenzione: La maggior parte delle soste non è attrezzata con catene, passare quindi la corda in tutti e due gli ancoraggi nel caso di scalata da due!

Descrizione: attrezzata nella primavera del 2011 da Antonio Perta, con l’aiuto di un gruppo di scalatori tarantini e salentini, si tratta di una piccola falesia dall’altezza un po’ limitata. I monotiri però sono molto intensi e la falesia risulta interessante quindi dal punto di vista dell’allenamento. Situata a poche decine di metri dal mare, non ne risente però dell’influenza: a distanza di qualche anno la chiodatura e il materiale sono ancora in ottime condizioni, diversamente dalle cugine più a sud. E’ stata attrezzata prevalentemente con tasselli ad espansione (fix).
Le difficoltà vanno dal 4° al 7a+ su sequenze di buchi, spesso buoni, in strapiombo e canne. La roccia è calcare compatto, la scalata è impegnativa/boulderosa, divertente e veloce. E’ consigliabile scalare qui nelle stagioni invernali o nelle giornate estive/primaverili molto nuvolose.

Indicazioni Stradali: da Otranto imboccare la SP87 (litoranea) e procedere per circa 11 km fino ad arrivare alla località di Porto Badisco. Qui è possibile trovare parcheggio (meno facile d’estate).

Avvicinamento: dirigersi verso la spiaggetta di Porto Badisco, da qui seguire il sentiero sugli scogli, passando da una evidente scaletta. Poco dopo girare a sinistra e proseguire verso la falesia.

Download: Scarica da qui il pdf della relazione.

Fonti: dalle chiacchierate con Francesco Baffa, chiodatore e insaziabile scalatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...