Spaghetti di Riso

DSCN4341

Essaouira – الصويرة,

“Raggiungerai il paradiso, allora, quando avrai raggiunto la velocità perfetta. Il che non significa mille miglia all’ora, né un milione di miglia, e neanche vuol dire volare alla velocità della luce. Perché qualsiasi numero, vedi, è un limite, mentre la perfezione non ha limiti. Velocità perfetta, figlio mio, vuol dire solo esserci, esser là.”

Richard Bach – Il Gabbiano Jonathan Livingston

Sebbene la pasta per un vero italiano rimane pur sempre La Pasta, ci sono delle occasioni in cui cucinarla risulta molto difficile, scomodo e di poca resa.

Infatti se si è in tanti, per sfamarsi il giusto e soprattutto cucinare una pasta come si deve, servirebbe un buon fornello e un grosso pentolone, nonché tanta acqua e un sugo abbondante, ma soprattutto molto tempo. Tutti elementi che in una situazione diversamente-confortante come potrebbe essere un prato in cui vi accampate, sono difficili da ottenere.

Quindi se come noi (che siamo in 7 ma mangiamo per 14 seguendo la tipica dieta Climbing Casuals per arrivare a chiudere come minimo l’8b!), cerchi una valida e casual alternativa alla pasta oltre al Cuscus, ecco qui che si materializzano gli spaghettini di riso.

 

Ricetta molto semplice da cucinare per quando siete al campeggio del Monte Cucco durante le vacanze di pasqua: 

INGREDIENTI:

  • Spaghetti di riso
  • Uova
  • Curry

PREPARAZIONE:

  • In una pentola fare bollire l’acqua con un po’ di sale
  • Quando l’acqua bolle, spegnere il fuoco, immergerci gli spaghetti per qualche minuto
  • Scolare, ributtare gli spaghetti nella pentola, condire con olio e curry
  • Intanto in un altra pentolina fare strapazzare le uova e aggiungerle agli spaghetti

 

Ricetta golosa per quando siete in una casa a discutere del blog:

INGREDIENTI:

  • Spaghetti di Riso
  • Salsa di Soia
  • Curry
  • 3 Carote
  • 1 pezzetto di Zenzero
  • 2 Cipollotti – mettere anche la parte verde
  • 1 spicchio di Aglio
  • 2 gambetti di Sedano
  • 1 Peperone
  • 1 latta di germogli di soia
  • una manciata di taccole
  • 2 uova

PREPARAZIONE:

  • In una pentola fare bollire un po’ di acqua con un pizzico di sale
  • Quando l’acqua bolle spegnere il fuoco e immetterci gli spaghettini di riso
  • Dopo un po’ di minuti (assaggiare per capire la consistenza) scolarli a seconda dei gusti (più o meno al dente)
  • Riporli nella pentola e condirli con la salsa di soia

Nel frattempo, mentre l’acqua bolle:

  • Tagliare le carote, il sedano, il peperone a striscette (julienne)
  • Tagliare il cipollotto e la parte verde
  • Tritare l’aglio e lo zenzero
  • Scolare i germogli di soia
  • Tagliare a pezzetti le taccole togliendoci il filetto laterale

In una pentola antiaderente o wok, mettere un po’ di olio di oliva extravergine

  • Soffriggere il cipollotto e il suo verde, l’aglio e lo zenzero
  • Aggiungere le carote, il sedano, le taccole e i peperoni e scottarli
  • In fine aggiungere i germogli di soia
  • Verso fine cottura aggiungere un po’ di curry

In una pentola antiaderente sbattere 2 uova e strapazzarle con un po’ di sale

Aggiungere alla pentola o wok delle verdure l’uovo e gli spaghetti di riso

Mescolare bene il tutto magari aggiungendo ancora salsa di soia o curry a piacimento

Buon Appetito!

 

Melì

ecco un viedo con un’altra ricetta 😉

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...